18/07/2016

COMPRESSORI A VITE CON AZIONAMENTO A VELOCITA’ VARIABILE

Specifica tecnica

Serie: SM SFC ÷ HSD SFC SFC
Potenza motore: da 7,5 a 515 kW
Portate: da 0,30 fino a 86 m³/min
Pressioni standard: da 6 a 15 bar

SFC = SIGMA FREQUENCY CONTROL

 

I compressori KAESER della serie SM SFC ÷ HSD SFC sono compressori particolarmente efficienti. Nelle serie SM, SK e ASK SFC utilizziamo la trasmissione a cinghie KAESER con tensionamento automatico e minimo carico manutentivo. A partire dalla serie ASD SFC i compressori sono equipaggiati con la trasmissione diretta 1:1 KAESER con regolazione variabile della velocità.
Considerato l’intero campo di regolazione della pressione, i grandi gruppi vite KAESER, con rotori a PROFILO SIGMA ed a basso regime di giri, si distinguono per le loro eccezionali prestazioni.
Tutti i compressori da SM SFC fino a HSD SFC sono in grado di lavorare il 100% a pieno carico senza che tuttavia ciò comporti un maggiore dispendio di manutenzione.

Sistema di gestione e controllo SIGMA CONTROL

Il pannello di controllo dispone di un ampio display ed un’affidabile tastiera, tutte le informazioni di rilievo sono riconoscibili a colpo d’occhio e la semplice struttura del menu, selezionabile in 30 lingue, ne sottolinea il facile utilizzo.

Potenza specifica ottimizzata

In ogni stazione d’aria compressa il compressore a velocità variabile è in funzione per un tempo maggiore rispetto a tutte le altre macchine. Per questo i modelli KAESER SFC sono progettati per la massima efficienza, evitando tuttavia le estreme velocità di rotazione. Ciò consente di risparmiare energia, aumentando al contempo durata e affidabilità

Costruito per resistere anche ad alte temperatureVariatori di frequenza generosamente dimensionati, uniti ad un efficace raffreddamento del quadro elettrico separato, consentono l’impiego ineccepibile dei compressori SFC KAESER anche a temperature ambiente di 45 °C.

Intero impianto con certificazione CEM

Ovviamente la compatibilità elettromagnetica (CEM) dei componenti impiegati e dell’intero impianto è sottoposta a controllo e certificazione in conformità alle norme vigenti.

Avviamento statico senza picchi di corrente

L’avviamento del motore in modalità soft start, con conseguente eliminazione dei picchi di corrente allo spunto, consente di effettuare una frequenza pressoché illimitata di partenze da fermo. Non potendosi parlare in questo caso dei cicli del motore, il numero di partenze ammesse entro un determinato arco di tempo è quasi illimitato.